Apologia del vaccino

Secondo l’Oms con la somministrazione delle dosi atte alla prevenzione dell’infezione si sono evitati 22mila morti” in Italia e 470mila in Europa

In Italia i primi undici mesi di campagna vaccinale hanno evitato oltre 22mila decessi da Covid. Una ricerca guidata dall’Organizzazione mondiale della sanità, convalidata dall’Istituto Superiore di Sanità, ha preso in riferimento il periodo che va da gennaio a novembre 2021. Ebbene, secondo questo studio, la vaccinazione ha evitato il 51% delle morti attese in Europa. Gran parte delle persone che erano soggette a una dipartita anticipata sono persone di età maggiore dei 60 anni.

Sono state anche evitate nuove infezioni. La cifra stimata, sempre per l’Italia, ammonta a 445mila casi.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  TIVOLI - Tribunale, green pass obbligatorio per avvocati e consulenti - VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *