Cercasi nuovi 007, concorso ai Servizi Segreti

C'è tempo fino al 31 Maggio per candidarsi

Occasione di lavoro per gli aspiranti 007.

L’Intelligence italiana, sul sito del Sistema di Informazione per la Sicurezza della Repubblica, ha pubblicato un bando destinato alla ricerca di alte professionalità da impiegare nella salvaguardia della sicurezza nazionale e per la tutela degli interessi strategici in campo politico, militare, economico, scientifico e industriale.

Quali sono i profili ricercati attualmente?

Attualmente, i profili più ricercati includono:

– Esperti in intelligenza artificiale e gestione di grandi quantità di dati.
– Esperti in Cyber Security.
– Specialisti in Minacce WMD e Tecnologie Militari: con conoscenze in armamenti, missilistica e materiali dual use.
– Analisti in Algoritmica e Crittoanalisi: per lo sviluppo e la decodifica di sistemi di sicurezza avanzati.
– Esperti in Fotointerpretazione di Immagini Satellitari e Scienze Comportamentali.
– Professionisti in Archivistica e Digitalizzazione Documentale.

Oltre a questi, vi sono interessi particolari per profili nel campo geopolitico, contrasto al terrorismo, economia (con focus su golden power e transizione energetica), linguistica di lingue rare e dialetti d’area, attività HUMINT e sviluppo software.

Quali sono le fasi del processo selettivo per entrare nel Sistema di Informazione per la Sicurezza della Repubblica?

LEGGI ANCHE  MARCELLINA - Crisi in maggioranza, parla l'assessora cacciata dal sindaco

Il processo selettivo è strutturato in diverse fasi per garantire l’identificazione delle migliori risorse umane in linea con le esigenze di sicurezza e professionalità richieste:

– Screening Curriculare: per valutare l’adeguatezza delle qualifiche accademiche e delle esperienze professionali rispetto al profilo ricercato.

– Test di Competenze Tecniche: per valutare le loro competenze tecniche e professionali. Questi possono includere esami scritti, test pratici, e simulazioni specifiche per il settore di interesse.

– Valutazione Psico-Fisica e Attitudinale: per assicurarsi che il candidato possieda le qualità mentali e l’atteggiamento necessari per operare efficacemente nell’ambiente di intelligence, oltre che il candidato sia in buona salute e in grado di sostenere lo stress fisico e mentale che il ruolo potrebbe richiedere.

– Verifica dei Requisiti di Affidabilità e Sicurezza: In questa fase cruciale, vengono condotti controlli di sicurezza per assicurarsi che il candidato non abbia precedenti penali o altre questioni legali che potrebbero compromettere la loro affidabilità. Viene inoltre valutata la loro capacità di mantenere la riservatezza e di aderire strettamente ai protocolli di sicurezza.

– Intervista Finale: I candidati che superano tutte le fasi precedenti sono invitati a un colloquio finale dove vengono valutate le loro motivazioni, il loro impegno nei confronti delle istituzioni dello Stato e la loro idoneità generale al ruolo specifico all’interno del sistema di sicurezza.

LEGGI ANCHE  FONTE NUOVA - Dimissioni del sindaco, l'opposizione: "Una buona notizia"

– Decisione di Assunzione: Basandosi sui risultati accumulati durante le fasi precedenti, viene presa una decisione finale sull’assunzione del candidato. L’offerta di lavoro e il livello della posizione sono determinati in base agli esiti della selezione, ai titoli di studio e alle esperienze professionali del candidato.

Come presentare la candidatura?

Per presentare la candidatura, puoi seguire la procedura online disponibile nella sezione “Lavora con noi” del sito ufficiale.

È possibile candidarsi sia per posizioni specificate negli avvisi di ricerca attuali che per una candidatura spontanea, adatta per coloro che sono altamente motivati e mostrano un elevato potenziale.

Per poter partecipare è necessario possedere:
– lo SPID: attivalo ora da casa o ovunque sei, con riconoscimento facciale via webcam. Usa SKYPE su qualsiasi dispositivo (PC, tablet, smartphone) da questa pagina.

Le candidature sono aperte fino alle 24:00 del 31 maggio 2024 per le posizioni attualmente pubblicizzate.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.