PALOMBARA – Va a tagliare la legna, muore d’infarto

Tragedia il località Pedeschiavo. La vittima è Giuseppe Minichino, 41 anni, di Castelchiodato

Tragica morte stamattina nei boschi di Palombara Sabina. Un uomo di 41 anni, Giuseppe Minichino, è deceduto a causa di un infarto. Era andato a tagliare la legna nel bosco da solo in Località Pedeschiavo, per la precisione a “Vigna de Palombara”. Molto conosciuto a Castelchiodato, dove abitava e dove è originario il padre Nicola, in queste ore sui Social sono decine i messaggi per ricordare questo ragazzo sempre con il sorriso. Giuseppe lascia una figlia piccola.

Stando a una prima ricostruzione era andato a tagliare la legna da solo e quando il padre non lo ha visto tornare nemmeno dopo pranzo, ha allertato i soccorsi. Il 41enne è stato trovato morto intorno alle ore 17, ma probabilmente il decesso risale alle prime ore del mattino, perché non aveva nemmeno iniato a tagliare la legna. Sul posto per le operazioni del caso, i carabinieri della Compagnia di Monterotondo. Dopo la constatazione della morte per cause naturali, la salma è stata messa a disposizione della famiglia, senza necessità di esame autoptico. L’uomo soffriva di problema cardiaci, aveva avuto un infarto lo scorso settembre ed era in cura. (di Fabio Orfei)

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Lavori di pubblica utilità in alternativa alla pena: ecco l'opportunità offerta a Castel Madama

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *