GUIDONIA – Auto-ariete contro la tabaccheria, saccheggio di Gratta e Vinci – VIDEO

Tornano in azione i ladri notturni: all’alba di oggi 5 uomini hanno fatto razzia ai danni de “Il Punto” in via Milano a Villalba

Continua l’ondata di furti notturni a Guidonia Montecelio. Oramai da un mese le attività commerciali della terza città del Lazio sono in balìa di ladri solitari e di bande che imperversano in tutti i nove quartieri. L’ultimo assalto è avvenuto all’alba di oggi, mercoledì 9 marzo, nella frazione di Villalba di Guidonia. Nel mirino è finito “Il Punto”, storica bottega di alimentari e tabaccheria in via Milano, nella zona dei Villini, inaugurata nel 1963 da Sesto Marcangeli e dalla moglie Luigia Scaldaferri, oggi gestita dai figli Claudio, Stefania e Nunzia.
Verso le 3,45 del mattino le telecamere di videosorveglianza hanno ripreso cinque uomini incappucciati utilizzare un’auto ariete per scassinare la serranda e la vetrata d’ingresso del tabacchi di Luigia razziando decine di pacchi di Gratta e Vinci. Per penetrare all’interno i banditi hanno prima tentato di scassinare la saracinesca con un piede di porco, ma non riuscendo nell’intento hanno utilizzato una Fiat Panda blu risultata rubata a Roma a bordo della quale si sono dileguati subito dopo il furto. La vettura è stata lanciata in retromarcia contro la serranda per almeno 5 volte e nel giro di pochi secondi i ladri hanno fatto manbassa di tagliandi della Lotteria istantanea. Il danno è ancora da quantificare. Ma oltre al danno, c’è stata anche la beffa considerato che Sesto Marcangeli e Luigia Scaldaferri abitano nell’appartamento sovrastante l’attività commerciale.

 

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Si ribalta col Quad dell’amico, muore a 32 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.