GUIDONIA – Ladri al lavoro il primo maggio, razzia al cocktail bar

Stamane il titolare di “Ecofficina” ha scoperto il furto di circa 40 bottiglie di superalcolici

Non si ferma neppure nel giorno di festa l’escalation di furti notturni ai danni delle attività commerciali di Guidonia Montecelio. Stamane, lunedì 2 maggio, amara scoperta da “Ecofficina”, la Caffetteria, Cocktail Bar e Spritzeria di via Roma 245/B, a Guidonia Centro, dove i soliti ignoti hanno fatto razzia di circa 40 bottiglie di distillati.

Secondo le prime informazioni raccolte dal quotidiano on line Tiburno.Tv, il locale era stato chiuso verso la mezzanotte di sabato scorso 30 aprile ed è stato riaperto alle 7,30 di oggi, per cui i malviventi hanno avuto due notti di tempo per entrare in azione.

I balordi hanno fatto razzia all’interno di due container dove – a causa di lavori in corso all’interno del locale – erano stati custoditi liquori da banco come whisky, gin, tequila e mezcal. Per i banditi è stato un gioco da ragazzi penetrare dentro i due prefabbricati: la porta di uno è stata scassinata con un piede di porco, mentre per accedere all’interno dell’altro i ladri hanno staccato la rete anti-scasso della finestra.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Scarica rifiuti pericolosi davanti alle campane del vetro, camionista denunciato

Un “lavoro” svolto in tutta tranquillità, considerato che i due container sono distanti dall’adiacente autolavaggio il custode del quale non ha avvertito i rumori. Il bottino di distillati ammonta a circa 900 euro, per riparare i danni strutturali ai prefabbricati saranno necessari 300 euro.

Il titolare di “Ecofficina” ha presentato denuncia di furto alla Tenenza dei carabinieri di Guidonia.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.