CASTEL MADAMA – Mercoledì 15 giugno sospensione idrica in alcune zone del paese: ecco quali

L'Acea annuncia lavori sulla rete

Acea Ato 2 comunica che per effettuare interventi di manutenzione straordinaria, urgenti e non differibili, volti a migliorare l’efficienza del servizio, si rende necessario sospendere il flusso idrico in alcune strade del Comune di Castel Madama.
Di conseguenza dalle ore 10:00 alle ore 20:00 di mercoledì 15 giugno si verificheranno abbassamenti di pressione e/o possibili mancanze d’acqua alle utenze ricadenti nelle seguenti strade:
 Via Sant’Anna;
 Via della Libertà (dal civico 19 –
Istituto Scolastico – a Via Fonte
Canoro);
 Via Fonte Canoro;
 Via Empolitana;
 Via Valle Caprara;
 Via Colle Passero;
 Via Dei Colli;
 Via delle Cave;
 Via del Poggio;
 Via delle Muratelle;  Via Pietro Romano;  Via della Piantata;  Via Colle Fiorito;
 Via della Cerqueta;  Via della Vignola;
 ViaPioLaTorre;
 Via Aldo Moro.
Potranno essere interessate dalla sospensione anche zone limitrofe alle citate.
Per limitare i disagi ai cittadini, dalle ore 10:00 alle ore 20:00 di mercoledì 15 giugno, Acea Ato 2 ha predisposto un servizio di rifornimento tramite autobotti che resteranno in stazionamento nei seguenti punti:
 Via Sant’ Anna, angolo Via Colle Fiorito
 Via Sant’Anna, angolo Via Pio La T orre
 Via Empolitana, angolo Via Valle Caprara

LEGGI ANCHE  MONTEROTONDO: ortopedia d'eccellenza, in partenza il progetto integrativo

Per i casi di effettiva e improrogabile necessità potrà essere richiesto un servizio straordinario di rifornimento con autobotti al numero verde 800.130.335.

Acea Ato 2, scusandosi per il disagio arrecato, invita gli utenti interessati a provvedere con ampio anticipo alle opportune scorte e raccomanda di mantenere chiusi i rubinetti durante il periodo della sospensione per evitare inconvenienti alla ripresa della normale erogazione dell’acqua.

Per ogni informazione è possibile contattare il numero verde 800.130.335 e visitare il sito internet www.gruppo.acea.it.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.