GUIDONIA – Enel trancia le radici di un pino, strada chiusa

In via Maremmana durante una riparazione urgente: intervengono vigili urbani e pompieri

Quando sul posto sono intervenute le forze dell’ordine gli operai si sono giustificati dicendo che si trattava di una riparazione urgente. Talmente urgente da scavare un solco sulla pubblica via a ridosso di un albero di pino tranciandone le radici.

E’ accaduto stamane, martedì 5 luglio, a Guidonia Montecelio.

Secondo le prime informazioni raccolte dal quotidiano on line Tiburno.Tv, verso le 8 i vigili del fuoco del distaccamento di Villa Adriana sono intervenuti in via Maremmana inferiore a Villanova di Guidonia, all’altezza dell’intersezione con via Giuseppe Mazzini, dove gli operai dell’Enel stavano effettuando un intervento per il ripristino della linea elettrica improvvisamente interrotta.

Il problema che gli addetti scavando per quasi un metro sotto terra avevano tranciato anche le radici dell’albero.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Elezioni, 53 mila euro ai membri dei seggi

A quel punto, sono stati bloccati i lavori e in via Maremmana sono intervenuti anche gli agenti della Polizia Locale insieme ai tecnici comunali del settore Ambiente e ad un agronomo.

Su indicazione dei vigili del fuoco gli agenti hanno interdetto il traffico per scongiurare il rischio che il pino precipitasse su veicoli in transito e passanti. Dopo un’attenta analisi l’agronomo ha verificato che gli operai Enel hanno tranciato soltanto le radici superficiali ma non le radici portanti dell’albero: il perito ha dato indicazione agli operai circa le modalità di ripristino per evitare che il pino possa morire e abbattersi al suolo.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.