Oggi è la Giornata Internazionale del Bacio

Il 6 Luglio 1990 è stato organizzato per la prima volta in Gran Bretagna il National Kissing Day

Quello tra innamorati, per intenderci con la lingua, è detto bacio alla francese, anche se in Italia è conosciuto come bacio alla fiorentina.

Quello sulla guancia, tra amici, parenti e conoscenti, è il bacio alla spagnola. Ma esiste anche il bacio alla tedesca e perfino alla neozelandese e alla eschimese.

Insomma, paese che vai, bacio che trovi.

Oggi, mercoledì 6 luglio, si festeggia in tutto il mondo la Giornata Mondiale del Bacio o World Kissing Day, a celebrare la dimostrazione d’affetto più grande e diffusa di sempre.

Si tratta di un’invenzione piuttosto recente che risale a 32 anni fa. Il 6 Luglio 1990 è stato infatti organizzato per la prima volta in Gran Bretagna il National Kissing Day, per enfatizzare la maggiore dimostrazione d’affetto nella vita quotidiana.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Vip ai Laghetti, il ritorno di Luxuria all’ex Bambù

Dal 2005 è diventata una festa internazionale, quando una coppia in Inghilterra tentò il record mondiale per il bacio più lungo, ben 31 ore e 20 minuti, un record superato nel 2013 da un ragazzo ed una ragazza thailandesi che hanno unito le loro labbra per 58 ore 35 minuti e 58 secondi.

Il 6 Luglio è considerato ora come la giornata del “bacio rubato”, mentre il 13 Aprile è quella del “bacio legittimo”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.