GUIDONIA – Lotta agli “zozzoni”, il Comune rinnova la convenzione con “Fedra”

Da 12 anni gli Ispettori vigilano e controllano il territorio per tutelare l’ambiente

Il Comune di Guidonia Montecelio rinnova l’accordo col Nucleo Tutela Ambiente dell’associazione “Fedra”.

Giovedì 12 gennaio il Presidente della Onlus Sergio Ragusa ha stipulato con l’amministrazione guidata dal sindaco Mauro Lombardo la Convenzione finalizzata ad un più stretto ed efficace controllo del territorio in campo ambientale, collaborando con la Polizia Locale nonché con i Carabinieri Forestali della Stazione di Guidonia Montecelio con qualifica di Ausiliari di Polizia Giudiziaria.

Dopo 12 anni di continua e fattiva collaborazione volta alla salvaguardia dell’ambiente, degli animali ed in materia di illeciti ambientali, il Comune di Guidonia Montecelio rinnova dunque la fiducia al Nucleo di Tutela Ambiente della “Fedra”.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Spettacoli ed eventi, riapre lo sportello della Siae

Nello specifico – spiega il Presidente Sergio Ragusa – si richiede alla nostra Associazione un più continuo ed incisivo intervento sul territorio per individuare gli illeciti ambientali che deturpano l’immagine della nostra Città, rinnovando così la fiducia nell’attività sempre svolta con puntualità e professionalità dai nostri Ispettori Ambientali, nominati con Decreto Monocratico dal Sindaco, i quali presidieranno e vigileranno sui luoghi strategici della Città, individuando e sanzionando comportamenti illeciti e, contemporaneamente, svolgendo attività volte alla informazione e prevenzione in ambito ambientale”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.