Ruba in casa e si addormenta, tunisino arrestato

I proprietari lo hanno trovato nel loro letto. Il Tribunale lo libera espellendolo dalla città

Aveva già ripulito l’appartamento, ma anziché filarsela ha deciso di schiacciare un “pisolino” sul letto dei proprietari. Così un 19enne tunisino, senza fissa dimora e con precedenti è stato arrestato a Roma dai carabinieri della compagnia di piazza Dante.

Il fatto è accaduto in via Ludovico Muratori, nella zona del Celio, dove il ladro era riuscito a intrufolarsi nell’abitazione e a riempire lo zaino di oggetti preziosi per un valore di circa 4 mila euro.

Al rientro in casa i proprietari lo hanno trovato addormentato sul letto matrimoniale e chiamato i carabinieri che lo hanno svegliato e arrestato.

Ieri mattina, lunedì 6 maggio, il Tribunale di Roma ha convalidato l’arresto concedendo al 19enne la libertà in attesa di processo ma col divieto di dimora nel comune di Roma.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  MONTEROTONDO - Blitz nel ristorante, sequestrati 7 chili di salumi privi di tracciabilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.