Fiano Romano – 85 chili di botti sequestrati, commerciante denunciato

E’ toccato anche ad un negozio di Fiano. Il titolare dell’attività è stato trovato in possesso di un quantitativo importante di botti. Ben 85 chilogrammi. Tutti i pezzi, secondo i finanzieri risultati contraffatti, avevano il marchio di certificazione alterato. Denunciato, il commerciante ha consegnato la merce alle autorità, che ha provveduto a sequestrarla per effettuare verifiche più approfondite. L’ intera operazione, condotta sul territorio di Roma e provincia, tra Centocelle, Fiano e zona Casilina ha portato ad un bottino totale di oltre 700 chili di materiale confiscato. 

 

Mo.Ia.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  FIANO ROMANO - "Amus", Dario Parlato eletto Segretario nazionale del Sindacato dell'Aeronautica militare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.