Bagno di folla per Giorgia Meloni 

Politici e popolo sono tutti dalla sua parte

Tanto popolo per la 6° edizione della Festa dei Patrioti a Palombara Sabina

Un popolo misto, variegato, fatto da imprenditori, impiegati, disoccupati, tutti però giovani, di mezza età e tutti affascinati dalla parola “coerenza”, la parola che più volte è stata pronunciata sul palco dai vari politici che si sono alternati.

Politici per la maggior parte provenienti da quello che prima era la compagine del centro destra.

Molti sono ex-An, a partire dal capogruppo alla Camera Francesco Lollobrigida, già giovane consigliere provinciale ai tempi di Moffa presidente, poi Roberta Angelilli, Fabio Sabbatani Schiuma e Sergio Marchi della confederazione romana di An. A proposito di Roma non poteva non esserci “Michetti chi?”, dovendo eliminare il chi prima delle prossime elezioni comunali. E poi i consiglieri regionali Giancarlo Righini, Fabrizio Ghera, Massimiliano Maselli eletto civico e ora passato a Fratelli d’Italia. I deputati Fabio Rampelli dei Gabbiani di An e Marco Silvestroni, coordinatore dei circoli della provincia FdI. C’è tanto posto  e bisogno di dirigenti sul carro del prossimo vincitore.

LEGGI ANCHE  SANREMO 2022 - “Sei tu”, Fabrizio Moro torna al Festival

Non potevano mancare i politici locali dal sindaco di Montelibretti Luca Branciani a quello di Palombara Sabina, Alessandro Palombi, il  padrone di casa.

Del resto è suo il primo  circolo di Fratelli d’Italia appena un minuto dopo la fondazione del partito di Giorgia Meloni.

Alessandro Palombi, politico in ascesa ma anche “fotografo per gli amici di Tiburno”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *