Presentato il Cantagiro 2021

L’edizione 2021 sarà ricca di sorprese

Si è svolta stamattina 2 Settembre alle ore 10:30 presso la sala conferenze del Museo della Città di Tivoli l’attesa conferenza stampa dell’edizione 2021 del Il Cantagiro alla presenza di Enzo De Carlo, Patron della manifestazione, Elvino Echeoni, Direttore Artistico e Generale e Marco Biaggioli, Responsabile dell’ “Accademia Il Cantagiro”.
Presenti anche il Vicesindaco di Tivoli Laura Di Giuseppe, l’Assessore al Bilancio di Tivoli Maria Rosaria Cecchetti e Stefano Cianfriglia, Consigliere Unione Commercianti. Erano in sala anche Cristiana Ciacci (figlia di Little Tony e presentatrice dell’evento) insieme ad Angelo Petruccetti componente della Little Tony Family. Moderatrice dell’incontro è stata la Dr.ssa Chiara Rai, Direttore dell’ “Osservatore D’Italia” e giornalista de “Il Messaggero”.

LEGGI ANCHE  MARCELLINA - Danza, Gran Galà per il Balletto di Sara Zuccari

 

La conferenza è stata l’occasione per presentare l’edizione 2021 ricca di sorprese a cominciare dalla scelta di Tivoli, come location dell’evento, nonché le numerose novità ed iniziative, come la neonata Accademia del Cantagiro, che mirano a implementare l’offerta artistica e di valore culturale che porta con sé la storica e celebre manifestazione canora.

Le parole di Enzo De Carlo

Il patron ha esordito con queste parole: “Ringrazio il Comune per l’ospitalità e disponibilità ad accogliere l’evento canoro, Tivoli è una città che mi ha sempre affascinato. Il Cantagiro è una manifestazione che ha avuto il suo percorso storico un brand in cui ho sempre creduto. Cito Little Tony, originario di Tivoli e punto di riferimento per noi, e non a caso abbiamo scelto Tivoli come centro della musica, per tutto quello che offre. Tutti i partecipanti sono rimasti entusiasti per l’accoglienza meravigliosa che hanno ricevuto. Speriamo e mi auguro di poter continuare il progetto del Cantagiro a Tivoli, metteremo le basi per poter proseguire in questa città che ci ha accolto così calorosamente. Il prossimo anno vogliamo festeggiare i 60 anni del Cantagiro con un evento televisivo. Un evento che possa portare il Cantagiro agli albori di un tempo.”

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.