A Civitella concerto di campane

Un artista cileno dedicherà 12 minuti di rintocchi per i caduti del Covid

Dodici minuti di rintocchi di campana che da Civitella di Licenza si diffonderanno nella Valle dell’Aniene in onore dei caduti per il Covid. Un singolare concerto sarà eseguito domani, domenica 19 settembre, dal compositore e campanaro cileno Sebastián Jatz. L’appuntamento è per le 10,30, dopo la messa, nella stupenda piazza della Veduta.
“In segno di gratitudine agli abitanti di Civitella e Licenza – spiegano gli organizzatori – l’artista offre a tutta la comunità un solenne suono delle campane a lutto, tradizione Cilena, in omaggio ai caduti, vicini e lontani, vittime della pandemia”.
Un omaggio possibile grazie al supporto del Comune di Licenza e del parroco don Rafael Sánchez della chiesa dei Santi Filippo e Giacomo di Civitella di Licenza. L’attività è promossa e sviluppata dal Associazione Monte Pellecchia Onlus, dal Collettivo Aquila Reale e “Campaneros de Santiago”. Un messaggio di forza e speranza da uno dei borghi della valle Aniene duramente colpito dal virus. Ad aprile anche la perdita dell’amato sindaco di Licenza Luciano Romanzi.
L’escursione a Civitella potrebbe essere l’occasione per visitare, all’ingresso del paese, il MusAq, il museo dell’aquila reale (aperto fino alle 14 ingresso 3 euro) e per inoltrarsi nel percorso che conduce nel punto di osservatorio delle aquile.

LEGGI ANCHE  Tivoli - Dopo le minacce sperona l'auto dell'ex

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *