imprese

Crescita per le micro e piccole imprese

Trainano l’occupazione le piccole e le micro imprese rispetto al 2020

Le micro e le piccole imprese vanno forti (nonostante l’andamento della pandemia non accenni a diminuire e naturalmente ad eccezione di quelle di turismo e tempo libero). Per l’Osservatorio lavoro Cna, a novembre scorso l’occupazione nell’artigianato, nelle micro e nelle piccole imprese risulta in leggera crescita rispetto a ottobre e in robusto aumento nei confronti di novembre 2020. L’incremento registrato infatti a novembre 2021 è pari allo 0,6% sul mese precedente. A livello tendenziale, però, l’espansione è significativamente più solida, segnando un +2,7% rispetto a dodici mesi prima. Questi dati sono principalmente il frutto di quella che l’Osservatorio definisce la “crescita impetuosa di assunzioni (+51%)” rispetto al novembre 2020, la terza più alta dell’anno in termini relativi. I dati però si “fermano” al periodo antecedente la nuova emergenza Covid.

LEGGI ANCHE  Centotrentuno percettori del reddito di cittadinanza in chiamata per andare a lavorare

Per gli analisti della Cna, questi risultati dimostrano in modo inequivocabile che, fino a novembre 2021 di sicuro, il sistema produttivo dei “piccoli” è riuscito, in genere, a intercettare la ripresa economica, pur con le luci e le tante ombre che stanno caratterizzando tali mesi.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *