Dilettanti, campionati falcidiati dal Covid-19: tutte le gare saltate

Dilettanti, il Comitato Regionale Lazio stoppa tutte le competizioni

Stop a tutte le competizioni regionali, è arrivata la comunicazione del Cr Lazio dopo l'aumento dei contagi fra le società

Da pochi minuti è arrivata l’ufficialità dello stop all’attività agonistica da parte del CR Lazio. Il comitato regionale quindi si è allineato alle altre realtà del dilettantismo italiano ed ha sospeso fino al prossimo 23 gennaio tutti i campionati, comprese amichevoli e disputa di eventuali recuperi. Inoltre viene ribadito come per tutti gli atleti con età maggiore di 12 anni, sarà necessario a partire da oggi avere il green pass rafforzato, sia per svolgere gli allenamenti, che non sono quindi vietati, che ovviamente per le future partite.

Di seguito il comunicato:

“In data odierna sono entrate in vigore alcune disposizioni governative le quali prevedono, tra l’altro, l’obbligo del possesso del “Green Pass Rafforzato” per lo svolgimento dell’attività degli sport di squadra anche se effettuati all’aperto per i maggiori di 12 anni. Tale obbligo riguarda anche le sedute di allenamento che, pertanto, dalla data odierna, possono essere svolte solo dagli atleti in possesso della predetta certificazione verde. Al fine di consentire alle società di poter ottemperare alla predetta disposizione si è ritenuto necessario disporre a partire dalla data odierna la sospensione dell’attività Regionale e Provinciale (campionati, coppe e tornei) sia della LND che del SGS fino al 23 gennaio 2022 compreso. Nei prossimi giorni, mediante Comunicato Ufficiale, al quale si invitano le società a fare esclusivo riferimento, verranno rese note le modalità per la ripresa delle sopra indicate manifestazioni”. 

di Valerio De Benedetti

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Automobilismo – La Calcagni Motorsport si prepara ad affrontare il 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *