Preside dell’alberghiero Palombara: “Covid? Stop scioperi”

L'appello agli studenti: "Tornate in classe". La risposta degli alunni: “Casi in salita. Niente lezioni”

Il Covid divide studenti e docenti. All’Ipsar, l’istituto Alberghiero Petrocchi di Palombara gli alunni hanno scioperato per tre giorni per chiedere la Dad. La dirigente scolastica, Patrizia Marini, però, li ha invitati a tornare in classe. “I positivi a ieri erano 20 su 33 classi e oltre 700 alunni”, ha scritto, “Si invitano gli studenti a riprendere le attività scolastiche”. “Non abbiamo intenzione di tornare”, la risposta dei portavoce della protesta, “Il virus sta circolando in maniera sempre più veloce. Riteniamo giusto tutelarci e tutelare le nostre famiglie. Ormai è opportuna la Dad. La nostra come specificato non era una contestazione all’istituto. Volevamo solo far sentire la nostra voce al ministero come molti altri istituti in tutt’Italia”.
La preside in un comunicato sul sito dell’istituto punta a rettificare anche un servizio di Tiburno.tv. Ritiene che siano stati confusi i casi dei contagi di Palombara con quelli dell’istituto scolastico. Ovviamente non è così. Sarebbe stata una imprecisione macroscopica. I dati generali venivano infatti riportati in un link a parte e inserito nell’articolo pubblicato martedì 12 gennaio sullo sciopero degli studenti. Un link che si riferiva specificatamente all’ultimo aggiornamento Covid del territorio di Palombara.
LA NOTA DELLA PRESIDE
Riportiamo comunque lo scritto della preside. “In merito a quanto riportato nell’articolo “Palombara Sabina – In sciopero gli studenti dell’alberghiero: Troppi contagi” dell’11/01/2022, per una veritiera e corretta informazione si smentisce categoricamente quanto dichiarato dallo studente intervistato (che non è rappresentante d’Istituto).
La scuola ha adottato tutte le misure previste dalla normativa vigente a tutela della salute e della sicurezza di tutti coloro che si trovano nell’Istituto.
Il numero riportato di casi di positività nella parte “Palombara – Covid, più 173 positivi in pochi giorni” dell’articolo, si riferisce al numero dei casi positivi nel Comune di Palombara Sabina e non all’IPSAR IPSSEOA “Via A. De Gasperi 8”.
“Si precisa che il numero dei positivi comunicato ufficialmente alla segreteria dell’Istituto corrisponde a circa 20 studenti, su 33 classi e 714 iscritti, per quanto riguarda il personale 4 unità”, continua la preside.
Inoltre gli studenti non sono stati a scuola dal 22 dicembre 2021 fino al giorno 10 gennaio 2022 compreso, giorno in cui si è tenuta l’assemblea d’Istituto a distanza. Si sottolinea pertanto che eventuali contagi non possono essere avvenuti a scuola. Il personale tutto è presente a scuola e non ci risulta affatto che i docenti abbiano appoggiato la protesta studentesca come dichiarato nell’articolo. Si coglie l’occasione per rassicurare tutti, famiglie e personale in primo luogo, sullo scrupoloso rispetto di tutte le prescrizioni previste dalla normativa vigente per il contenimento dell’epidemia da Covid. Si invitano gli studenti a riprendere l’attività didattica”.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Tre pistole rubate e 300 proiettili in casa, commerciante arrestato

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.