CALCIO – Serie D: capolavoro Scalo! Cinquina al Muravera, salvezza vicina

Non si ferma più il Real Monterotondo Scalo di mister Paris

Non si ferma più il Real Monterotondo Scalo di mister Paris che tra le mura amiche ottiene il quinto successo consecutivo grazie alla vittoria per 5-1 ai danni del Muravera.

Partita senza storia quella andata in scena allo stadio “Ottavio Pierangeli” di Monterotondo Scalo, che vede i padroni di casa chiudere la contesa già alla metà del primo tempo. Il match si sblocca al 5’pt, quando Sganga riesce a sorprendere l’estremo difensore avversario grazie ad una conclusione dal limite dell’area.

Gli eretini continuano a costruire gioco, mostrandosi superiori praticamente in ogni zona del campo. Il gol è solo questione di tempo ed arriva infatti puntuale al 18’pt: corner di Riccucci sul quale si avventa Calisto, la conclusione in acrobazia del classe ‘99 è un capolavoro e vale il 2-0.

Il Muravera sembra non essere sceso ancora in campo, ne approfitta Tilli, bravo a concludere la propria discesa con una conclusione precisa che si insacca alle spalle di Oliva per la terza volta in giornata. Il quarto sigillo arriva al 24’pt e porta la firma di Svidercoschi: l’attaccante ex Nuova Florida anticipa due difensori sull’ennesimo calcio d’angolo battuto da Riccucci e di testa mette in rete. Per il numero 9 si tratta dell’undicesima rete stagionale, la settima con la maglia rossoblu. Poco dopo Svidercoschi sfiora anche la doppietta, ma la sua potente conclusione si infrange sulla traversa.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Play-off, la Tivoli calcio promossa in serie D

Nella ripresa, non si ferma l’uragano eretino: la squadra di Paris trova infatti la via della rete per la quinta volta ancora con un corner ed ancora con Calisto, che firma la doppietta personale. Il Muravera riesce ad avere un moto d’orgoglio, quando Mereu firma il gol della bandiera.

Al triplice fischio del direttore di gara, può partire la festa di giocatori e tifosi del Real Monterotondo Scalo: per la prima volta dall’inizio della stagione gli eretini sono fuori dalla zona play-out ed attualmente otterrebbero la salvezza diretta. Un risultato straordinario se si pensa all’inizio di stagione, frutto delle scelte oculate da parte della società del patron Bruno Saccà.

LEGGI ANCHE  Centotrentuno percettori del reddito di cittadinanza in chiamata per andare a lavorare

Tabellino Real Monterotondo Scalo – Muravera 5-1 (4-1 p.t.)

Real Monterotondo Scalo: Del Moro, Calisto, Meledandri (40’st Baldassi), Esposito, Riccucci, Sansotta (17’st Albanesi A.), Santi, Potenziani, Tilli, Sganga (10’st Mattei), Svidercoschi (30’st Capuano). A disp: Faraglia, Marino, Fiorucci, Carosi. Allenatore: Paris

Muravera: Oliva, Garau (38’pt Satta), Loi, Moi, Cadau (11’st Bregasi, 27’st Piroddi), Arvia, Nurchi, Demontis, Mancosu (11’st Mereu), Rossi (35’pt Del Gaudio), Derbali. A disp: Floris, Grella, Massoni, Bonato. Allenatore: Loi (squalificato).

Arbitro: sig. Marco Menozzi (Treviso). Assistenti: sig. Gregorio Maria Galieni (Ascoli Piceno) e sig. Riccardo Persichini (Macerata)

Marcatori: 5’pt Sganga (RM), 18’pt e 5’st Calisto (RM), 20’pt Tilli (RM), 24’pt Svidercoschi (RM), 15’st Mereu (MU).

Note: ammoniti Santi (RM), Garau (MU), Piroddi (MU).

(di Luca Pellegrini)

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *