FONTE NUOVA – Box auto trasformato in centrale della droga, preso pusher

Blitz dei carabinieri a Tor Lupara

Faceva la spola tra la piazza e la sua abitazione, ma i suoi spostamenti continui non sono passati inosservati.

Così ieri, giovedì 3 novembre, i carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 38enne italiano residente a Fonte Nuova.

Secondo le prime informazioni raccolte dal quotidiano on line Tiburno.Tv, il blitz dei militari del Nucleo Operativo di Monterotondo è scattato nel primo pomeriggio al centro di Tor Lupara, frazione di Fonte Nuova dove abita il pusher.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato notato andare avanti e indietro tra la piazza e casa, per questo i carabinieri lo hanno pedinato e al momento giusto sono entrati in azione.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - "Fermare il femminicidio con la Cultura", l'appello del Procuratore agli studenti

Il 38enne aveva trasformato il box auto in una centrale dello spaccio, tant’è che all’interno sono state rinvenute e sequestrate 49 dosi di cocaina, per un peso complessivo pari a circa 8 grammi.

Durante l’operazione sono stati sequestrati anche circa 300 euro considerati provento dell’attività illecita.

Stamane l’arresto del 38enne sarà convalidato dal Tribunale di Tivoli competente per territorio.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.