Uccisa e buttata nella spazzatura, orrore a Roma

Il corpo di una 16enne ritrovato in un sacco gettato in un carrello della spesa. Fermato un 17enne

Orrore ieri a Primavalle. A metà pomeriggio un passante ha segnalato un corpo buttato in un sacco e infilato in un carrello della spesa. Il carrello era stato lasciato accanto ai bidoni della spazzatura in via Stefano Borgia.

All’interno il corpo devastato da coltellate della 16enne Michelle Maria Causo.

Fermato dalla Polizia per omicidio un 17enne romano originario dello Sri Lanka. Era stato lo stesso giovane a portare il carrello col cadavere nel punto della raccolta dei rifiuti non lontano dalla sua abitazione.

La vittima era una studentessa e frequentava il liceo psicopedagogico Vittorio Gassman, a poca distanza da dove è stato trovato il corpo.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Mezzi senza assicurazione e revisione, Autoscan a caccia di indisciplinati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.