Tivoli – Blitz antidroga all’Istituto Fermi, tra libri e trucchi nascondevano gli spinelli

Così giovedì mattina 26 maggio gli agenti del locale commissariato hanno effettuato un blitz antidroga nel plesso di via Acquaregna in collaborazione con le Unità cinofile della Questura di Roma che ha permesso il sequestro di modiche quantità di hashish e marijuana. L’ispezione è il frutto della collaborazione tra la preside Laura Maria Giovannelli e il dirigente del commissariato Mariella Chiaramonte che a maggio dello scorso anno aveva permesso agli agenti di scoperchiare un “giro” di sostanze stupefacenti piuttosto articolato all’interno e fuori dell’istituto.

 

Marcello santarelli

 

l’articolo completo sul settimanale Tiburno in edicola da martedì 31 maggio

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  FONTE NUOVA - Assalto alla Conad, la “Banda della Spaccata” ruba la cassaforte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.