Il giorno del capolavoro di Tolkien

Persino due leggendari gruppi come i Led Zeppelin ed i Pink Floyd non hanno resistito alla tentazione di attingere da Lo Hobbit

Un libro “trasformato” in film che negli ultimi anni ha conquistato un successo straordinario è stato senza dubbio “Il Signore degli anelli”. Il potente oggetto magico creato da Sauron ha tentato tutti i protagonisti della brillante opera tradotta in trentotto lingue, con oltre 150 milioni di copie vendute. Il 21 settembre del 1937 J. R. R. Tolkien quasi a sorpresa pubblica Lo Hobbit, che racconta il periodo precedente all’arrivo di Aragorn e compagnia. Anche questo magnifico lavoro dello scrittore britannico ha stimolato la fantasia di produttori, musicisti registi e sceneggiatori. Persino due leggendari gruppi come i Led Zeppelin ed i Pink Floyd non hanno resistito alla tentazione di attingere dalla creazione di Tolkien. Misty Mountain Hop dei Led Zeppelin contiene riferimenti a Lo Hobbit e The gnome dei Pink Floyd, racconta la storia di uno gnomo che vede la sua vita passare da un stato di tranquillità a un’imprevista serie di straordinarie avventure.

LEGGI ANCHE  Nord Corea, vietato il giubbotto di pelle

FGI

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s