Tivoli – Trelleborg, svolta sindacale

Stabilizzati 40 lavoratori

Il 3 febbraio le Rsu della Trelleborg di Tivoli hanno sottoscritto con l’azienda un innovativo ed inclusivo accordo sulla stabilizzazione di 40 lavoratori, pari ad un terzo della forza lavoro con contratto in somministrazione.

“Un importante accordo realizzato alla Trelleborg che mette al centro la valorizzazione del capitale umano”:, ha affermato Sonia Tosoni, segretario nazionale della Filctem Cgil, commentando l’intesa raggiunta.

“Un accordo – continua – che vede la fattiva partecipazione dei lavoratori e delle loro rappresentanze anche alla definizione della gestione dell’organizzazione del lavoro, nell’ottica del rilancio strategico dell’azienda e della buona è qualificata occupazione.

Sono infatti previste – fa notare la Tosoni – stabilizzazione e anzianità convenzionale (conteggiando il periodo di lavoro in somministrazione) con il riconoscimento di giornate aggiuntive di ferie rispetto a quanto previsto nel contratto nazionale di lavoro del settore gomma plasticapercorsi formativi di riqualificazione del personale; forme di incentivazione mensile legate all’aumento della produttività aziendale.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Ciak si gira, Filippo Timi a caccia del serial killer

Un ringraziamento particolare va alle Rsu della Filctem Cgil per lo straordinario lavoro svolto nel realizzare un modello sindacale che si muove nel solco delle relazioni industriali partecipate a tutela delle lavoratrici e dei lavoratori, al riconoscimento della loro professionalità e al mantenimento e al rilancio di una importante realtà produttiva del paese come la Trelleborg”, ha concluso Sonia Tosoni.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.