TIVOLI – “Erba”, proiettili e anabolizzanti in casa: arrestato

Blitz dei carabinieri nell’abitazione di un 42enne italiano a Tivoli Terme

Gli investigatori lo tenevano d’occhio da giorni e avevano il sospetto che trafficasse droga, ma quando gli hanno fatto irruzione in casa sono spuntati anche proiettili e anabolizzanti.

Così i carabinieri della stazione di Tivoli Terme hanno arrestato un 42enne italiano per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di munizionamento e di detenzione di farmaci o di sostanze biologicamente o farmacologicamente attive.

Secondo le prime informazioni raccolte dal quotidiano on line Tiburno.Tv, il blitz nell’appartamento dell’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è scattato nella tarda mattinata di venerdì scorso 25 novembre.

In casa i militari hanno rinvenuto e sequestrato una serra con 14 piante di marijuana in essiccazione, oltre a della sostanza stupefacente già confezionata e pronta per essere ceduta, bilancino e materiale per il confezionamento della droga.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA – Commesso perseguita e molesta una collega, bloccato col braccialetto elettronico

Nell’appartamento sono stati inoltre rivenuti 97 proiettili di fucile calibro 12 e una decina di flaconi di anabolizzanti.

Stamane, lunedì 28 novembre, davanti al giudice del Tribunale di Tivoli si terrà l’udienza di convalida dell’arresto.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.