MONTEROTONDO – Il piccolo Leonardo è già una star del grande schermo

A soli otto mesi il bambino è co-protagonista di un film che parteciperà alla Festa del Cinema di Roma

Leonardo Donati, poco più di un anno di vita, può già vantare nel suo curriculum la professione di attore cinematografico. Mamma Melissa e papà Andrea lo hanno iscritto presso un’agenzia di moda e spettacolo per bambini (Renatecasting), che non ha tardato a trovargli una parte di tutto rispetto.

Leonardo, infatti, sarà co-protagonista nel film “Una madre”, scritto e diretto da Stefano Chiantini (QUI alcune informazioni sulla pellicola). Nel cast, oltre al giovanissimo Leonardo, anche Aurora Giovinazzo, Micaela Ramazzotti, Angela Finocchiaro e Francesco Salvi. Il film concorrerà alla prossima Festa del Cinema di Roma, che si terrà all’Auditorium Parco della Musica dal 18 al 29 ottobre.

LEGGI ANCHE  MARCELLINA - Crisi in giunta, il sindaco Lundini caccia l’assessora Cara

I genitori di Leonardo hanno raccontato di questa entusiasmante esperienza a Tiburno.tv. “Le riprese sono durate due mesi e mezzo. La realizzazione del film è stata un’avventura elettrizzante, il cui ricordo conserveremo per sempre. Ci recavamo sul set al mattino, dove le operazioni di ripresa duravano al massimo 3 ore. L’ambientazione è prevalentemente romana: ci siamo spostati tra Guidonia, Settebagni, Fiumicino e Ostia. La produzione non ci ha fatto mancare nulla. Leonardo è stato trattato come un re da tutti i membri della troupe“.

Il piccolo Leonardo in camerino con Aurora Giovinazzo

Mamma Melissa ha poi proseguito: “L’attenzione e le cure riservate a nostro figlio sono state smisurate. Aveva a disposizione il latte, il biberon, il ciuccio. Durante ogni pausa veniva coperto. E, come ogni attore del cast, aveva anche un autista a disposizione. Abbiamo avuto la netta impressione che Leo si sia divertito tantissimo: sul set era allegro e pimpante. Quando tornava a casa, invece, metteva su un’aria un po’ annoiata“.

LEGGI ANCHE  MONTEROTONDO - Mamma e due minori senz’acqua da un mese, sos ad Acea
Leonardo in scena (Photo credit: filmitalia.org)

L’idea di contattare l’agenzia nasce da un mio sogno d’infanzia rimasto tale: poter partecipare alle riprese di un film. Questa prima esperienza è un trampolino di lancio. Il nostro auspicio è che, in età più avanzata, Leonardo decida di continuare questo cammino“.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.