PASSO CORESE – “Il 5000 degli Amici”, in 100 corrono allo stadio Di Tommaso

La manifestazione organizzata dalla "Asd Atletico Monterotondo" e dalla "Asd Corri Cures"

Sabato 13 luglio 2024 dalle ore 18:30 la pista dello stadio “Amerigo Di Tommaso” di Passo Corese sarà il teatro del consueto appuntamento con “Il 5000 degli Amici”.

La manifestazione, organizzata dall’ASD Corri Cures in collaborazione con l’ASD Atletico Monterotondo e patrocinata dall’Assessorato allo Sport della Città di Fara in Sabina, prevede la disputa di cinque serie dei 5000 metri piani riservate a uomini e donne delle varie categorie FIDAL.

Le iscrizioni sono a numero chiuso e prevedono un massimo di 100 concorrenti, uomini di età compresa tra i 35 anni e gli over 75 e donne tra i 35 e over 65, di cui verranno premiati i primi tre classificati assoluti uomini e donne con medaglia e prodotti tipici locali, i primi cinque classificati di ciascuna categoria con un’artistica medaglia, mentre una medaglia ricordo sarà consegnata a tutti i partecipanti unitamente ad un pacco-gara mentre un ristoro finale concluderà la serata.

LEGGI ANCHE  GERANO - Città più bella, 800 mila euro dal Pnrr per riqualificare il campo di calcio

L’edizione dello scorso anno vide il successo, per gli uomini, di Leonardo Carletti (ASD Atletico Monterotondo) nel tempo di 16’24”00 su Gianluigi Di Romano (Atletica Montemario) in 16’43”05 mentre Emiliano Carloni (ASD Piano ma arriviamo) si assicurò il terzo posto in 17’04”01.

Per le donne, invece, Silvia Nasso (Tirreno Atletica Civitavecchia) vinse nel tempo di 19’27”04 davanti a Caterina Rinaldi (19’36”03) e a Elisa Persi (19’55”06) entrambe tesserate per l’ASD Atletico Monterotondo.

Il record femminile della manifestazione risale all’edizione nel 2018 e fu realizzato dall’atleta italo-svizzera Camille Eugenie Chenaux in 17’32”, mentre per gli uomini il miglior tempo è stato siglato nel 2021 da Tito Marteddu (Atletica Unicusano Livorno) con 14’50”07.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Ginnastica Ritmica, saggio di fine anno al Palazzetto dello Sport

I patron delle due associazioni, Luciano Nobili per l’ASD Corri Cures e Francesco Mirandi per l’ASD Atletico Monterotondo, possono contare su un collaudato staff di volontari e si dichiarano fiduciosi che anche l’edizione 2024 della manifestazione sarà all’altezza di quelle precedenti, sia per i risultati tecnici sia per la qualificata partecipazione.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.