Palombara – Si blocca il bus, autista preso a schiaffi finisce all’ospedale

Avrebbe dovuto trascorrere un pomeriggio in assoluto relax a Roma, invece s’era precipitato in anticipo sul posto di lavoro col risultato di finire all’ospedale per l’aggressione da parte di un passeggero.

E’ la disavventura di Sacha Lenzi, 29 anni di Villa Adriana, autista in forza al deposito Cotral di Palombara Sabina. Sabato 3 marzo il conducente è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso del “Santissimo Gonfalone” di Monterotondo dove è stato medicato e dimesso con una prognosi di tre giorni. Una vera jattura per il giovane autista tiburtino, tanto più che avrebbe dovuto prendere servizio alle ore 17 e invece era stato precettato d’urgenza per tamponare la cronica carenza di personale. Così Lenzi, uno che di spirito di servizio e rispetto dell’utenza ne ha da vendere, da Roma era passato per casa, un panino e alle 13,55 era al capolinea di viale Rieti a Palombara Sabina. Salito al volante della vettura, un’ora dopo era alla stazione Tiburtina dove ad attenderlo c’era una cinquantina di passeggeri imbufaliti e ignari del “sacrificio” di Sacha. Non a caso, più di qualcuno aveva cominciato a lamentarsi del ritardo del bus per Palombara Sabina, in particolare un cinquantenne, probabilmente di Fonte Nuova, l’uomo che di lì a breve ha tentato di prenderlo a schiaffi. Fatto sta che Sacha Lenzi era partito verso la Sabina, passando per via Nomentana, dove un’automobile gli aveva tagliato la strada costringendolo a una brusca frenata nella quale una passeggera è rimasta contusa al braccio. Tuttavia era destino che quella corsa finisse a “schifio”, se all’improvviso il bus s’è “arenato” in via Palombarese a Santa Lucia di Fonte Nuova. Il tubo dell’aria era andato a farsi benedire, le ganasce dei freni s’erano attaccate e il mezzo pubblico bloccato. A quel punto, il solito 50enne ha perso le staffe iniziando ad inveire a parole contro Lenzi, quindi tirando schiaffi sul vetro laterale di protezione poi sul conducente. Pare che il 29enne di Villa Adriana sia riuscito a schivare il colpo e ad allertare subito i carabinieri di Monterotondo, ma quando i militari sono giunti sul posto l’uomo se l’era già filata. Dopo la visita in ospedale, l’autista ha presentato una relazione alla direzione aziendale Cotral Spa.

Marcello Santarelli

 

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  VICOVARO - Ubriaco picchia la moglie, la figlia lo accoltella: arrestato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *