Tokyo 2020: il forfait di Berrettini

Un infortunio che non dà tregua

Delusione olimpica

Matteo Berrettini dà forfait alla vigilia della partenza per il Giappone. Il tennista italiano si è ritirato a ventiquattrore dal check-in del volo Roma-Tokyo a causa di un infortunio alla coscia sinistra, certificato da un esame clinico effettuato sabato mattina. Per questo i medici gli hanno consigliato due settimane di  riposo assoluto.

La sua delusione è affidata a poche righe scritte su Instagram, dopo aver comunicato il ritiro alla Federazione. «Sono estremamente dispiaciuto, rappresentare l’Italia è un onore immenso e sono devastato dall’idea di non poter giocare le Olimpiadi. Faccio un grosso in bocca al lupo a tutti gli atleti italiani, vi supporterò da lontano con tutto me stesso».

LEGGI ANCHE  Serie D un sogno ancora in piedi per la Tivoli 1919

Con la rinuncia di Berrettini, la rosa olimpica dei top 10 mondiali perde un altro petalo. Non vedremo Nadal, Thiem, Federer e Shapovalov tra gli uomini, Kenin, Andreescu e Halep tra le donne. A Tokyo ci sarà invece il numero uno, il serbo Novak Djokovic.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *