Mentana – E’ morto il produttore musicale e compositore Antonio Coggio

Ha aiutato a crescere autori come Claudio Baglioni e Mariella Nava

Il compositore, arrangiatore e produttore musicale ligure Antonio Coggio, detto Tonino, che ha vissuto a lungo in una villa a Mentana, si è spento ieri, 19 ottobre, a Roma, all’età di 82 anni.

Nella sua lunga carriera, ha scoperto e aiutato a crescere talenti con Claudio Baglioni, Ivano Fossati, Mia Martini, Mariella Nava, Mimmo Cavallo, Fiorella Mannoia, Luca Barbarossa e Stefano Rosso.

ProrioBaglioni, che con Coggio ha scritto Questo Piccolo Grande Amore, Porta Portese e Quanto ti voglio, gli dedica questo ricordo: “Addio caro Tonino. Attraverso me, ti saluta e ti abbraccia un’ultima volta, quel ragazzo non ancora diciottenne in cui credesti subito e che accogliesti nella tua piccola famiglia e nella tua grande amicizia. Se, in tutto questo tempo ho combinato qualcosa di buono, il primo complice sei stato tu.

Te ne sarò sempre grato”.
Anche Mariella Nava, di cui ha curato buona parte della produzione musicale, lo ricorda con queste parole, postte sulla sua pagina Facebook: “Ho imparato tutto ma proprio tutto da te… Insieme a te ho camminato per una strada che è ancora in salita e abbiamo gioito insieme di quello che abbiamo raggiunto … tu eri lì a sospingermi sempre anche contro tutti. Non è facile adesso saperti da un’ altra parte, ricongiunto con l’altro mio “genitore adottivo” Roberto….❣️ Non mi sono mai sentita più protetta da nessuno”.

Il compositore lascia tre figli.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  FONTE NUOVA - Presentato il libro “Lo scorpione dorato” di Marika Campeti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s