TIVOLI – La cucina tiburtina sbarca in Giappone, gemellaggio eno-gastronomico col Sol Levante

Scambio culturale tra la città di Tivoli e quella giapponese di Yugawara

Nuovo scambio culturale nella cittadina giapponese, culminato con due eventi enogastronomici guidati dall’osteria Zenzero di Tivoli Terme.

Si è concluso il viaggio di scambio culturale tra la città di Tivoli e quella giapponese di Yugawara, organizzato dall’associazione Tivoli onlus e dall’Agenzia del Viaggiatore, che ne ha curato la logistica.

Non è la prima volta che le due realtà si incontrano e si confrontano.

Le relazioni, avviate nel 2016, hanno infatti favorito diverse occasioni di ospitalità ed esperienze. Quest’ultima, che ha visto la presenza nel Paese del Sol Levante di un gruppo di circa 30 tiburtini, oltre alla visita ad alcune tra le attrazioni più suggestive del Giappone, dal 4 al 12 novembre ha coinvolto alcune imprese locali per organizzare due eventi gastronomici nella cittadina termale di Yugawara.

LEGGI ANCHE  MONTEROTONDO - "Crisalide", i Musei Civici sbarcano nel mondo dei podcast

L’obiettivo dichiarato era quello di far conoscere ed apprezzare le eccellenze alimentari del territorio.

L’onore di rappresentare la cucina laziale è toccato all’osteria Zenzero di Tivoli Terme e al suo chef Matteo Agovino. Quest’ultimo ha guidato una brigata d’eccezione dove hanno trovato posto i cuochi Kazuhiko Kariya del rinomato Boscage Kariya e Miho Neghishi insieme a Stefania Bonanni de L’Antica Bottega (che ha messo a disposizione pasta e dolci della linea “Sapori di Tivoli”) e Riccardo Luciani, fondatore di Tivoli onlus.

Altre prelibatezze sono state offerte dalla fabbrica tiburtina di cioccolato La Luisa.

Le due cene hanno registrato il tutto esaurito e visto la presenza dell’amministrazione comunale di Yugawara e del prestigioso biscottificio Tivoli, uno dei più importanti del Giappone e all’origine del gemellaggio tra le due città.

LEGGI ANCHE  NEROLA - Borgo senz'acqua da 3 giorni, il sindaco denuncia il gestore del servizio idrico

“Tivoli e Yugawara hanno molte cose in comune, a partire dall’essere città termali – ha commentato Riccardo Luciani – e il loro rapporto è basato su stima, affetto e rispetto reciproci. Ma anche su scambi culturali, sportivi, commerciali ed enogastronomici.

Mi auguro che questa relazione possa proseguire nel tempo ed essere un volano di crescita e di sviluppo per le rispettive comunità”.

A conferma di questi intenti la presenza in Giappone di Lucia Colatei di Generali Impianti ed il supporto a distanza da parte delle società sportive Tivoli Calcio 1919 e Tivoli Rugby.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.