GUIDONIA – Fondazione dell’Arma, i Carabinieri festeggiano l’anniversario

Il Comune finanzia 20 mila euro per celebrare i 210 anni di servizio ai cittadini

L’obiettivo è omaggiare i militari ogni giorno impegnati sul territorio per garantire la sicurezza della vita quotidiana, ma anche avvicinare i cittadini, i giovani e le famiglie ad una istituzione con 210 anni di storia.

Per questo con la determina numero 83 – CLICCA E LEGGI LA DETERMINA - il dirigente dell’Ufficio Cultura Aldo Cerroni ha approvato la “Festa dell’Arma dei Carabinieri” che si terrà venerdì 14 e sabato 15 giugno nel Centro cittadino in occasione del 210° anniversario dell’istituzione con una serie di eventi a ingresso a titolo gratuito per il pubblico.

Il provvedimento fa seguito alla delibera numero 90 – CLICCA E LEGGI LA DELIBERA - con la quale la giunta comunale di Guidonia Montecelio ha accolto con favore l’iniziativa socio-culturale, considerato l’elevato valore formativo e culturale della manifestazione.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Tragedia sul Gra, Albuccione in lutto per Enrico Colapicchioni

La giunta guidata dal sindaco Mauro Lombardo ha infatti condiviso il progetto presentato dall’Associazione nazionale Carabinieri – sezione “Vice Brigadiere M.O.V.M. Salvo D’Acquisto” di Guidonia, con la quale già a gennaio 2023 l’attuale amministrazione comunale ha stipulato un accordo di collaborazione che prevede forme di supporto reciproco per attività di interesse sociale e comunale.

Così con la delibera numero 90 l’Amministrazione ha deciso di concedere il patrocinio dell’Ente, l’uso gratuito del suolo pubblico, le utenze comunali, se disponibili, l’uso dello stemma e le esenzioni previste per le affissioni e la pubblicità, nonché le esenzioni per i diritti SUAP.

La “Festa dell’Arma dei Carabinieri” si svolgerà in collaborazione con la Tenenza di Guidonia Montecelio tra piazza Nassirya, Via Arno e Via Roma, con una cerimonia di inaugurazione, la deposizione di fiori ai caduti, la fanfara a cavallo e uno spettacolo serale.

LEGGI ANCHE  TIVOLI – Case popolari, aggiornata la graduatoria per l’assegnazione

Il progetto prevede un costo massimo di 19.300 euro, di cui il Comune di Guidonia Montecelio richiederà rispettivamente 14.300 euro alla Presidenza del Consiglio regionale del Lazio e ulteriori 5 mila euro alla Città metropolitana di Roma Capitale.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.