Castel Madama – Pietropaoli: “Entro l’estate auspichiamo almeno una ventina di iscritti all’Albo dei volontari”

Pietropaoli-2A Castel Madama la giunta, lo scorso marzo, aveva sancito l’istituzione dell’Albo dei volontari: una novità fortemente voluta dal presidente del consiglio comunale Federico Pietropaoli (nella foto). Associazioni e singoli cittadini possono darsi da fare in attività connesse al decoro urbano, alla piccola manutenzione ed alla gestione degli eventi.
“Viste le molte maestranze in pensione – ha commentato Pietropaoli – e la loro richiesta di poter ancora dare un contributo alla collettività abbiamo pensato di regolamentare la materia andando incontro a una doppia utilità: migliorare ulteriormente l’efficienza degli interventi del Comune e offrire opportunità di integrazione ai cittadini che vogliono mantenersi in attività”.

I volontari che si sono iscritti (al momento sei) nell’elenco daranno il supporto per la realizzazione di progetti di natura ambientale, possono collaborare per la custodia e vigilanza di parchi e giardini comunali, oltre che collaborare al mantenimento del decoro urbano negli spazi di interesse pubblico. E ancora i volontari saranno presenti nella vigilanza dei presidi scolastici, nell’organizzazione e gestione di eventi culturali e sportivi, nelle attività di accompagnamento previste dai servizi sociali.
Il Comune castellano fornisce l’attrezzatura necessaria, il tesserino di riconoscimento e un rimborso “per eventuali spese vive”. Gli operatori ovviamente non sono vincolati in alcun modo, le attività di volontariato rivestono, infatti, carattere occasionale.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Ryder Cup 2023, via libera al potenziamento della viabilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.