L’appello dei sindaci di Marano e Olevano in difesa dell’ospedale di Subiaco

Azione congiunta dei sindaci di Olevano Romano e di Marano Equo (Marco Mampieri e Franco Tozzi) nei riguardi della Asl RmG, a difesa del presidio ospedaliero “Angelucci” di Subiaco. Nel corso di un incontro con il nuovo direttore generale dell’Azienda sanitaria, Giuseppe Caroli, il sindaco Mampieri ha, in particolare, di nuovo posto sul tavolo, anche per conto degli altri piccoli comuni della Valle dell’Aniene, le gravi conseguenze che ne deriverebbero ai circa 40 mila abitanti del territorio dall’eventuale chiusura del nosocomio sublacense, in esecuzione del decreto 80/2010.
A sostegno di quanto sostenuto, Mampieri e Tozzi hanno precisato a Caroli che la struttura sanitaria più vicina sarebbe l’ospedale di Tivoli, distante circa 50 chilometri da Subiaco ed oltre 70 da Vallepietra, Cervara di Roma e Jenne.
L’occasione dell’incontro è servita pure per ricordare al responsabile della RmG, che la Tac dell’”Angelucci” si è guastata circa quattro mesi e che da allora ancora non è stata ancora riparata, nonostante le ripetute richieste di intervento anche da parte del Tribunale del Malato.

Fa. Lo.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  REGIONE LAZIO - Bus e treni gratis per le Polizie Locali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.