Rocca Canterano – Cade da un dirupo, 46enne salvato dall’Ares 118

Un 46enne è caduto da un dirupo, procurandosi una sospetta frattura agli arti inferiori e coinvolgendo, nel salvataggio, numerosi operatori di soccorso. Alle 9,22 del primo aprile l’elicottero sanitario dell’Ares 118, con a bordo il tecnico di elisoccorso del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico, è decollato dalla base di Viterbo con direzione Rocca Canterano.
La centrale operativa del 118 del Lazio aveva raccolto poco prima la chiamata di soccorso di alcune persone che hanno assistito all’incidente. A cadere dal dirupo è stato G. A., un uomo del ’68 romano d’origine. Stava percorrendo a piedi un tratto di sentiero nei pressi dell’abitato, quando è scivolato per qualche metro sulle rocce più in basso.
L’uomo è stato successivamente adagiato su una barella ed accompagnato fino all’elicottero, atterrato in un campo sportivo a poca distanza. Il velivolo, Pegaso 33, è ripartito poco dopo, arrivando all’ospedale Umberto I di Roma alle 10,30.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Inviolata, distrutti 3 ettari di bosco nella Riserva naturale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.