Monterotondo – Devastata la panchina dedicata alla violenza sulle donne

L’atto vandalico è un attacco alla memoria delle donne vittime di violenza e verso tutti coloro che ogni giorno lottano per far rispettare i diritti delle persone più deboli.

E’ stata squarciata e demolita dai vandali la panchina rossa, al Parco Arcobaleno. L’opera dedicata alla violenza di genere, donata dall’UPE al Comune di Monterotondo realizzata dall’artista Pietra Barrasso è stata brutalmente danneggiata. Un gesto incivile che può solo essere condannato.

L’atto vandalico è un attacco alla memoria delle donne vittime di violenza e verso tutti coloro, che ogni giorno lottano per far rispettare i diritti delle persone più deboli. L’Amministrazione, ha già annunciato che la panchina rossa sarà riposizionata, ma senza togliere i segni di questa nuova ferita. Quello che è accaduto non può certo essere “cancellato” dal Parco oppure dimenticato dalla comunità.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Oggi 25 novembre, Giornata contro la violenza sulle donne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s