Rosso Inps

L’ente di previdenza a fine anno registrerà 904 milioni di disavanzo patrimoniale

Ci sono 1.7 milioni di cittadini in attesa di risposta sull’indennità per le sofferenze psico-fisiche. 282 mila aspettano di essere chiamati per la prima visita dall’Inps e di 863 mila dalle Asl. È la cifra della crisi finanziaria dell’Inps.

La nota di assestamento al bilancio di previsione dell’Istituto parla chiaro. La situazione patrimoniale netta al 31 dicembre 2020 risultava positiva per 14.559 milioni di euro. Il dato è dovuto al risultato economico di esercizio negativo per 15,4 miliardi. Il dato è dovuto al risultato economico di esercizio negativo per 15,4 miliardi. Fine anno scorso la situazione patrimoniale netta risultava positiva per 14 miliardi e 559 milioni. Rituale quindi la ricerca di un confronto per equilibrare le poste di credito e debito tra Ministeri e Inps. Secondo l’Inps è urgente un “patto con l’utenza”. Le soluzioni che si devono adottare sono urgenti. Si invoca una terapia d’urto sul tema della Invalidità Civile.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Il record dell’Italia: prima in Europa per evasione dell’Iva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s