MENTANA – Intervista al sindaco Marco Benedetti

“Il Patto civico gode di ottima salute non ci saranno motivi di divisione”

Marco Benedetti è stato confermato sindaco di Mentana al primo turno con una percentuale di voti molto vicina al 60 per cento. Il Patto Civico si è allargato, ma ha sempre nelle due liste civiche con cui è nato 5 anni fa, Uniti per Mentana e Mentana Nostra, i punti di forza. Insieme hanno preso infatti il 40% dei voti.
Sindaco una vittoria nettissima. Se l’aspettava? Cosa vi dava tutta questa fiducia?
Sì. La fiducia era dovuta dal buon lavoro svolto nel corso del mandato che ha convinto tutti sulla proposta della “Città moderna”.
La coalizione che la sostiene è piu’ eterogenea rispetto alla precedente. Cosa vi accomuna. Quali teme possano essere i motivi di divisione.
Non credo ci possano essere motivi di divisione, perché il Patto Civico è costruito su una proposta programmatica realizzata in condivisione da tutti i gruppi, e perché guarda all’interesse della comunità e non all’interesse di parte.
In questa campagna elettorale non si è parlato molto di alcuni grandi temi che sono importantissimi per la città: il debito con l’Università per Madonna delle Rose, il ritorno all’uso della collettività di palazzo borghese, la strada di collegamento tra la mezzaluna e santa lucia, il campo sportivo e la caserma dei carabinieri. Prevede di portare a compimento tutto nei 5 anni di mandato? Quali sono i tempi di realizzazione?
Non se n’è parlato molto da parte dell’opposizione perché essendo temi che progrediscono verso la risoluzione, l’opposizione non ha visto l’utilità elettorale di aggredirli.
Per Madonna delle Rose speriamo di poter chiudere entro fine anno, forti di un accordo per il quale mancano solo alcuni dettagli.
Palazzo Borghese si dovranno acquistare gli arredi e credo nel corso dell’anno prossimo potremo insediarci nella storica sede del Comune.
La strada di collegamento tra la Mezzaluna e Santa Lucia è già finanziata con un milione di euro, e insieme con i Comuni limitrofi abbiamo richiesto la parte mancante per completare tutte le spese.
Campo sportivo siamo solo in attesa che la Regione completi tutte le formalità per l’approvazione del Piano Integrato. Quindi speriamo che nel corso dell’anno prossimo possano iniziare i lavori.
Per quanto riguarda la caserma è stata sottoscritta la convenzione che detta i tempi ai privati per la realizzazione, e abbiamo noi come Comune una posizione di forza dettata dalle fideiussioni che abbiamo richiesto agli imprenditori privati.
Quali criteri adotterà per scegliere gli assessori? Dobbiamo aspettarci una continuità rispetto ai 5 anni passati o delle novità?
Intanto festeggiamo insieme a tutti i cittadini. A partire da questa settimana ragioneremo su quella che è la migliore formazione per il governo della Città di Mentana.
Crede che il patto civico possa andare avanti ancora a lungo a Mentana oppure prima o poi ci sarà un ritorno nei partiti?
In questo momento non possiamo che dire che il Patto Civico goda di ottima salute.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Caro pedaggi: anche la Regione Lazio accanto ai Sindaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s