Villa Adriana. La caserma dei Vigili del Fuoco del 117 d.C

All’interno della villa trova spazio un edificio dalle caratteristiche costruttive in netto contrasto con gli ambienti circostanti.

Villa Adriana oltre ad essere un posto di straordinaria bellezza vanta anche una costruzione utile, per la sicurezza dell’enorme complesso edificato dall’imperatore Adriano su una vasta area. All’interno della villa trova spazio un edificio dalle caratteristiche costruttive in netto contrasto con gli ambienti circostanti. La maggior parte degli studiosi ha sempre pensato che si trattasse di un dormitorio destinato alla gente di servizio, che non disponeva certamente degli eleganti ambienti riservati all’imperatore. Per altri esperti di storia romana l’edificio ha semplicemente assunto la funzione di magazzino. L’alloggiamento è successivamente stato inquadrato come uno spazio riservato al corpo di guardia che prestava servizio nella villa, sulla base delle analogie con la caserma dei Vigili di Ostia. La struttura in questione ha un cortile rettangolare, pavimento a mattoni ed un vasto ambiente ricoperto da una volta a crociera. Inoltre, alcune pareti sono caratterizzate da strette feritoie per piano per il passaggio di area e luce.
FGI

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  TIVOLI - Premio Bulgarini, medaglie e diplomi agli studenti meritevoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *