TIVOLI – Il parcheggio non alletta, il Comune prova a venderlo per la quarta volta

Casse “al verde” e tre aste deserte. L’amministrazione Proietti mette in vendita 48 box a un milione 218 mila euro

Nuova asta pubblica per vendere i box auto di via Tiburto. Così il Comune di Tivoli tenta di ripianare il buco delle casse pubbliche e introitare liquidità.

Lo stabilisce la determina numero 1852 – CLICCA E LEGGI LA DETERMINA - firmata lunedì 3 ottobre dal dirigente al Patrimonio Riccardo Rapalli. Con l’atto viene estesa al 15 novembre prossimo la manifestazione d’interesse – CLICCA E LEGGI IL BANDO – pubblicata mercoledì 27 luglio e scaduta lo scorso 30 settembre finalizzata alla vendita, a corpo, dei singoli box auto del parcheggio comunale sotterraneo di via Tiburto, che sovrasta lo stadio comunale “Ripoli”, nel quartiere Empolitano.

Se l’operazione immobiliare andasse in porto il Comune introiterebbe dai 48 posti auto, divisi tra il primo e il secondo piano sotterraneo, qualcosa come un milione 218 mila 500 euro.

Secondo l’avviso, i due box più grandi da 32 metri quadrati costano 28.500 euro l’uno, mentre il prezzo per quelli da 31 metri si attesta sui 27.500 euro l’uno. Per diventare proprietario di uno dei 22 posti auto da 29 metri vanno versati 25 mila euro nelle casse comunali.

LEGGI ANCHE  MONTERTONDO – Operai a rischio in una villetta in costruzione, cantiere bloccato

E ancora. Per diventare proprietario di uno dei 20 posti auto da 28 metri vanno versati sempre 25 mila euro nelle casse comunali. Ammonta infine a 17 mila euro il prezzo di ciascuno dei due box da 19 metri.

Gli interessati dovranno far pervenire la manifestazione d’interesse per l’acquisto delle singole unità immobiliari entro il giorno 15 novembre 2022, alle ore 12.00, presso il protocollo del Comune di Tivoli, in Piazza del Governo 1.

Per avere ogni informazione in merito, nonché, previo appuntamento, per prendere visione dei documenti, gli interessati possono rivolgersi al Geometra Domenico Fabiani (telefono 0774/453639) o all’Ingegner Augusto Salini (telefono 0774/453618) oppure inviare una e-mail all’indirizzo ufficiopatrimonio@comune.tivoli.rm.it.

Già il 26 marzo 2021 e il 25 ottobre 2021 il Comune di Tivoli aveva bandito l’asta per la vendita del parcheggio di via Tiburto.

LEGGI ANCHE  TIVOLI – Dal Mausoleo dei Plauzi al Tempio della tosse: bilancio di scavi e restauri

La prima volta la base d’asta per alienare in blocco i 48 box era stata di un milione e 234 mila euro, ma in quel caso l’amministrazione comunale puntò a mantenerne la proprietà del lastrico solare sovrastante il parcheggio, affidandolo in concessione per 15 anni al costo di 9.578,25 euro annui per “l’utilizzo esclusivamente a Pubblico Parcheggio con tariffe imposte (€ 0.50 orarie) e comunque non superiori alle vigenti tariffe comunali “fascia blu”.

Nel secondo caso il parcheggio di via Tiburto fu messo all’asta per una base di 971.546 euro e 40 centesimi, quasi 250 mila euro in meno rispetto al milione e 234 mila euro stabilito per la prima asta.

Entrambe le procedure di alienazione in blocco andarono deserte, per questo l’amministrazione del sindaco Giuseppe Proietti prova a vendere a pezzi.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.