GUIDONIA – Commercio, 200 mila euro per riqualificare il mercato di Villanova

Approvato il progetto per adeguarlo alle normative: wc a pagamento, wi-fi gratuito, artisti di strada e pubblicità sui Social

L’obiettivo è realizzare un’area mercatale sicura e fruibile nel rispetto della legge sia da parte degli utenti che da parte dei clienti. Per questo l’amministrazione comunale di Guidonia Montecelio ha deciso di investire 200 mila euro per l’adeguamento e la riqualificazione del mercato settimanale del venerdì nel quartiere di Villanova.

E’ quanto ha stabilito la giunta del sindaco Mauro Lombardo con delibera numero 131 – CLICCA E LEGGI LA DELIBERA– votata mercoledì 30 novembre.

Con l’atto è stata approvata la proposta dell’assessore al Commercio Stefano Salomone e il progetto stilato dalla “GeoArch 2021” alla quale la passata amministrazione Barbet aveva affidato la redazione dei piani di sicurezza di 5 aree mercatali della città.

Il progetto rientra nella volontà della giunta Lombardo di valorizzare i luoghi del commercio e migliorare la qualità e la tipicità dei mercati, nell’ottica di un miglior servizio reso ai consumatori. La riorganizzazione del mercato settimanale di Villanova mira innanzitutto a garantire il rispetto dei requisiti minimi antincendio e normativa igienico-sanitaria.

Il progetto ha i seguenti obiettivi:

• una rivisitazione degli spazi in concessione;

• l’adeguamento degli spazi alle distanze di legge tra i vari banchi/aree/concessione;

• l’adeguamento delle distanze della viabilità interna tra i banchi/aree in concessione;

• il completamento della pavimentazione stradale dell’area interessate dal mercato;

• il completamento dell’illuminazione dell’area interessata dal mercato;

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Case popolari, inquilina riconsegna le chiavi: assegnato l’undicesimo alloggio

• l’adeguamento alle norme antincendio dell’area interessata dal mercato;

• l’adeguamento ed implementando i servizi agli utenti e clienti del mercato;

• la sistemazione di rampe per superamento barriere architettoniche;

• l’attenuamento dell’impatto ambientale;

• l’informazione sulla sicurezza, norme e modalità di prevenzione, di evacuazione in caso di pericolo puntuale e generico;

• la promozione dell’area mercatale in questione in relazione alle altre aree del territorio;

• l’informatizzazione dell’area mercatale;

• lo studio e realizzazione del piano di sicurezza per la gestione dell’area mercatale.

Per questo motivo gli spazi esistenti tra i banchi vengono ripensati in quanto non rappresentano un sistema sicuro e conforme alle attuali normative antincendio e di soccorso. A tal proposito il mercato verrà anche dotato di attacchi idrici per prevenzione incendi per il carico delle autobotti dei Vigili del Fuoco. Inoltre viene realizzato un sistema sicuro di evacuazione e di servizio per le emergenze.

Il progetto prevede anche una nuova pavimentazione, in particolare sulla parte in terra battuta, che sarà bonificata, livellata e pavimentata con manto stradale, ai fini della sicurezza e della agibilità specialmente in caso di pioggia eliminazione di fango e pericolo di scivolamento. La zona attualmente sterrata verrà anche illuminata con lampioni solari di ultima generazione ad alta efficienza con ampia autonomia, montati su un palo alto 4 metri.

LEGGI ANCHE  TIVOLI – Villini al posto del Centro sportivo, deserta l’asta per vendere l’ex impianto “Lattanzi”

Con l’occasione vengono realizzate delle rampe per il superamento delle barriere architettoniche caratterizzate da salti di quote tra l’area e le strade di accesso in alcuni tratti che poi saranno i punti di fuga / esodo.

A servizio di utenti e clienti verrà installata su un rimorchio una struttura prefabbricata mobile di dimensioni 190 x 4850 centimetri, con all’interno una toilette per uomini, una per le donne e per disabili, dotate di vaso igienico e lavabo.

L’accesso ai bagni avverrà tramite gettoniera.

Sul wc prefabbricato verrà realizzato un collegamento Wi Fi gratuito tramite router alimentato in forma autonoma da pannello solare e batteria di accumulo sistema stand alone.

E non è finita.

Nei 200 mila euro di investimento sono compresi il parcheggio bici, mediante apposite rastrelliere ancorate al suolo, e l’installazione di panchine da collocare all’ombra delle alberature esistenti.

La giunta Lombardo intende inoltre investire altri soldi pubblici nella promozione del mercato di Villanova mediante la stampa di brochure e la pubblicità sui Social.

Infine l’amministrazione intende realizzare una pagina web cui indirizzare il codice Qr per visualizzare l’area mercatale, il piano di sicurezza, la dislocazione delle merci, la dotazione dei servizi degli orari di svolgimento e quanto altro.

Inoltre saranno indicati i programmi di intrattenimento con artisti di strada.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.