SAN POLO DEI CAVALIERI – Parapendio, il Comune concede i terreni pubblici a uso gratuito

La “Asd Volo Libero Altivoli” svolgerà attività sportiva su Monte Morra

Monte Morra diventa una pista di volo libero e parapendio. Lo ha deciso mercoledì 30 novembre la giunta comunale di San Polo dei Cavalieri.

Con la delibera numero 87 l’amministrazione guidata dal sindaco Simone Mozzetta ha infatti accolto la richiesta di concessione in uso gratuito dei terreni comunali in località Monte Morra-Favale da parte della Associazione Sportiva Dilettantistica “Altivoli – Volo Libero Tivoli”, il club che promuove il volo libero in tutte le sue forme.

La giunta ha dato mandato agli uffici di predisporre una convenzione da stipulare con la Asd che non ha fini di lucro e dichiara di essere apartitica, aconfessionale, senza discriminazioni razziali o sociali avendo per scopo lo svolgimento di attività sportive dilettantistiche, culturali e ricreative anche mediante l’uso eventuale di attrezzature ed impianti sul territorio.

LEGGI ANCHE  SANT’ANGELO ROMANO - Acqua a singhiozzo, Comune condannato a risarcire l’utente

La decisione della giunta di concedere i terreni comunali sui Monti Lucretili ad uso gratuito deriva anche dalla convinzione che le attività svolte contribuiscono oltre che allo sviluppo, alla organizzazione ed alla promozione dello sport dilettantistico e della pratica del volo libero, anche alla valorizzazione del territorio e della cultura locale.

Nella richiesta protocollata al Comune di San Polo lo scorso 24 novembre l’Associazione si è impegnata a realizzare migliorie ed a mantenere i terreni di proprietà pubblica nelle condizioni idonee a proprio carico, provvedendo autonomamente a richiedere i pareri eventualmente necessari agli uffici comunali preposti o agli Enti sovracomunali interessati.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.