TIVOLI – Nonna Mimma compie 100 anni (e ancora zappa)

Per il suo compleanno rinfresco a sorpresa coi fuochi di artificio

Doppia festa per i cent’anni di nonna Mimma. Originaria di Guadagnolo ma residente da anni a Villa Adriana per il giorno del suo compleanno, la nonna ultra longeva si è ritrovata di fronte a un rinfresco a sorpresa e persino ai fuochi di artificio. Per un compleanno così importante, però, non poteva però mancare l’adunata di famiglia. Sabato scorso pranzo e brindisi al ristorante La Sibilla, una cinquantina di persone in tutto, con gli amati nipoti e pronipoti in prima fila. 

Nonna Mimma, che in realtà si chiama Irma Paolacci, ritiene che il suo segreto di longevità sia legato alla serenità e al lavoro. Zappava da quando era bambina e se le capita zappa ancora.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Sant’Antonio Abate, torna la benedizione degli animali

Da ragazza lavorava la terra del padre contadino a Guadagnolo. A 10/12 anni, è andata a lavorare gli orti intorno a Roma.

Ha anche fatto la cuoca al santuario della Mentorella, poi, dal 1963, una volta trasferita a Villa Adriana, ha svolto la mansione di domestica tuttofare presso la casa di un dottore di Roma.

Nonostante tutto, tra il lavoro e gli alti e bassi della vita, la signora Mimma ha sempre avuto una vita attiva: non si è mai arresa.

Oltre al suo essere attiva e serena, Mimma è anche molto lucida: infatti intrattiene spesso i famigliari che la vanno a trovare con le sue storie. La dinamicità della signora, però, non le fa percepire il centesimo compleanno come un traguardo: infatti ha già invitato tutta la famiglia al suo prossimo compleanno.

LEGGI ANCHE  FONTE NUOVA - Alla “Via Due Giugno” arriva Achille Lauro

Nonna Mimma? E’ un fenomeno della natura – la elogia il nipote, Nello Paolacci – Ha una forza straordinaria“.

(di Camilla Nonni)

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.