MENTANA – Pusher fugge all’alt e si schianta in scooter contro un’auto, arrestato

Un 19enne italiano beccato dai carabinieri con dosi di cocaina e hashish

Nel corso di mirati servizi di prevenzione e sicurezza nel comune di Mentana,  i Carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato un 19enne disoccupato italiano, gravemente indiziato dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione illecita di sostanze stupefacenti, in quanto trovato in possesso di 17 dosi di cocaina, per un totale di oltre 10 grammi, e di tre parti di hashish, anche in questo caso per oltre 10 grammi di sostanza stupefacente complessiva.

Secondo un comunicato stampa dell’Arma diffuso nella giornata di oggi, martedì 7 maggio, i fatti risalgono allo scorso giovedì 2 maggio, quando i militari hanno intercettato, fra le vie di Mentana, un motorino che stava effettuando dei movimenti sospetti.

LEGGI ANCHE  Tutti a tavola, torna la "Sagra della Pecora"

Volendo approfondire il controllo, hanno intimato al soggetto di accostare al lato della carreggiata.

Il giovane però, vedendosi chiuso dalla pattuglia dei Carabinieri, ha repentinamente accelerato la marcia, cercando di svicolare fra le macchine, nel traffico cittadino del tardo pomeriggio. Tentativo andato male, perché il soggetto ha colpito una macchina in transito per poi finire la propria corsa a lato strada.

A quel punto, i militari diretti dal Capitano Carmine Rossi si sono avventati sul fuggitivo, comprendendo subito il motivo per cui si fosse messo in fuga: a seguito della perquisizione prima personale e veicolare, e poi anche domiciliare, il 19enne è stato trovato in possesso di oltre 20 grammi di sostanza stupefacente fra cocaina e hashish e la somma contante di 5 mila euro, decisamente troppi per un ragazzo senza lavoro.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Ko al primo round: brilla Lorenzo Ratemi, il pugile con due lauree

La droga è stata sequestrata, mentre il 19enne è stato accompagnato presso le aule del Tribunale di Tivoli che ieri, lunedì 6 maggio, ha convalidato l’arresto e ha disposto nei suoi confronti la misura dell’obbligo di dimora nel Comune di Mentana.

Il risultato è frutto dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio effettuati dai Carabinieri della Compagnia eretina.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.