TIVOLI – Città più pulita, 5 mila euro per decespugliare Ponte della Pace e aree protette

Interventi di prevenzione incendi dell’amministrazione comunale

Il Comune di Tivoli al lavoro per prevenire il rischio incendi su alcune aree di propria competenza.

Lo stabilisce la determina numero 1863 – CLICCA E LEGGI LA DETERMINA - firmata venerdì 5 luglio dal dirigente all’Ambiente Matteo Neri.

Con l’atto viene affidato il servizio di decespugliamento per un importo complessivo pari a 4.880 euro alla “Eco My Garden srl”, ditta specializzata con sede in Via Empolitana 213, a Tivoli, che effettuerà gli interventi nelle aree di accesso e servitù del Ponte della pace, in Viale Roma, Via dei Monti Lucretili e Via di Pomata.

L’intervento fa seguito alla richiesta inoltrata lo scorso 14 giugno dal Dipartimento “Ambiente e Tutela del territorio” della Città Metropolitana di Roma di voler includere anche le Aree protette tra le porzioni sensibili (Riserva di Monte Catillo), alle quali prestare attenzione nella programmazione dei servizi e delle attività da svolgersi tramite il personale impegnato nella campagna “Attività antincendio boschivo-AIB”.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Consiglio comunale, Emanuele Di Lauro Presidente anche nell'era Innocenzi?

Il 28 maggio anche la Prefettura di Roma nell’ambito della stessa campagna aveva inviato al Comune le Raccomandazioni operative per un più efficace contrasto agli incendi boschivi, di interfaccia ed i rischi conseguenti.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.