Guidonia – Ecco gli interventi nelle scuole per il nuovo anno

Con l’inizio dell’anno scolastico il comune di Guidonia Montecelio ha provveduto alla fornitura e posa in opera del materiale per le scuole materne elementari e medie di pertinenza comunale: Istituto Comprensivo “Leonardo Da Vinci”, Istituto Comprensivo “E. De Filippo”, Istituto Comprensivo Montecelio, Istituto Comprensivo “G.Garibaldi”, Direzione Didattica Statale di via Albuccione e Direzione Didattica Statale Guidonia V. 

La fornitura comprende il materiale occorrente come sedie, tavoli, armadi, cattedre, poltroncine per insegnanti, lavagne, attaccapanni, carrelli e molto altro. La fase di coordinamento dei settori Pubblica Istruzione e Demanio e Patrimonio ha sicuramente registrato un livello di coesione maggiore rispetto agli anni scorsi, frutto della esperienza accumulata. “Questa fornitura è stata ottenuta a 85mila euro fornendo così un risparmio per il comune di circa 15mila euro rispetto al preventivo iniziale – l’intervento del consigliere comunale Michele Venturiello, presidente della commissione -. Inoltre abbiamo la possibilità di intervenire anche in una fase successiva presentando richieste in base alle esigenze degli istituti scolastici”.

La consegna del materiale è arrivata dopo una serie di lavori effettuati a favore degli istituti scolastici della Città dell’Aria come l’ampliamento della scuola media “Tito Minniti” e la messa in sicurezza dell’edificio scolastico “A.Manzi” a Villalba, l’adeguamento antincendio della scuola “Giovanni XXIII” di via Mazzini e l’ampliamento della scuola elementare “Don Milani” di via Marco Aurelio a Villanova, il restauro della scuola materna “Mario Tadini” di via Douhet a Guidonia, l’istituzione di una nuova sezione scuola comunale per l’infanzia a Montecelio o le opere interne di sistemazione della aule della scuola di via Montebianco a Colleverde.

Un’attenzione particolare dimostrata anche dal servizio di videosorveglianza con telecamere per la scuola materna di via Tito Livio a Marco Simone a seguito di atti vandalici. Il comune di Guidonia Montecelio, inoltre, si è già dimostrato protagonista per gli arredi scolastici nel 2011 riprendendo il progetto delle lavagne multimediali in classe, materiali didattici ad alta tecnologia per gli alunni.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  TIVOLI - Capolinea Cotral, rinviata la demolizione della sala d’attesa abusiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.