Guidonia – Morto il senatore Mario Gasbarri, lunedì 13 la Camera ardente in Senato

00017559Si è spento a causa di un ictus il senatore Mario Gasbarri, del Partito Democratico. Lunedì 13 febbraio in Senato sarà allestita la Camera ardente. Sessant’anni, laureato in Giurisprudenza, è stato per molti anni dirigente di partito. Pci prima, Ds poi e infine Pd. Ha ricoperto la carica di sindaco di Monteflavio, suo paese di origine, dal 1976 al 1992, quando è diventato segretario della Federazione di Tivoli, rimanendo in carica fino al 2011. Cordoglio e attestati di stima sono arrivati da tutto il mondo politico.

«Ho appreso con profondo dolore la notizia della prematura e improvvisa scomparsa del senatore – ha dichiarato il presidente del Senato Renato Schifano – componente autorevole dell’assemblea di Palazzo Madama, si è sempre contraddistinto per l’impegno con il quale ha ricoperto il suo mandato nel corso di tre legislature, sia all’interno del proprio gruppo di appartenenzza, sia nel più ampio contesto dell’istituzione parlamentare. Esponente di rilievo del Pd, ha dedicato la sua vita alla politica e all’impegno civile. Recentemente ricordo la sua attenzione all’efficace funzionamento della Protezione Civile, tema sul quale aveva presentato, solo poche settimane fa, uno specifico disegno di legge».

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  MONTEROTONDO - Poste Italiane, uffici chiusi per ferie nei week end estivi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.