Castel Madama – Piazza Garibaldi si rifà il look, al via il cantiere

Piazza Garibaldi de Castel MadamaA Castel Madama lavori in corso in piazza Garibaldi. Lunedì 22 ottobre è stato inaugurato dall’amministrazione comunale il cantiere che prevede un intervento di manutenzione dei giardini, dell’arredo urbano e la pavimentazione della piazza del paese. 
«Un progetto importante finanziato dalla Regione Lazio che ci permetterà di recuperare la bellezza e la vivibilità di questo spazio, senza alterare la percezione visiva del panorama complessivo», queste le prime parole dell’assessore ai Lavori pubblici e vice sindaco di Castel Madama, Luciano Liberati. «Certo ai residenti non mancheranno nei prossimi mesi i disagi per la viabilità. E per tale motivo sarà istituito il doppio senso di marcia in via del Formello».

Il progetto redatto dallo “Studio 4 Sun” di Roma riserva particolare attenzione alle aree adiacenti l’imponente edificio a ferro di cavallo nato intorno al 1702.
Alla fine dei lavori non sarà più possibile parcheggiare a ridosso delle facciate ed aumenterà lo spazio dedicato ai pedoni.
«L’obiettivo principale è quello di migliorare la vivibilità della piazza, tra le più belle ed importanti del nostro paese. Tuttavia – continua Liberati – in attesa della realizzazione delle aree di parcheggio limitrofe al centro storico, abbiamo previsto di mantenere i posti auto, per favorire gli utenti dei servizi presenti nella piazza».
Non spariranno i sampietrini. Per quanto riguarda il verde pubblico è previsto il mantenimento di tutti gli alberi, ad eccezione di quelli a ridosso dell’arco del Borgo. Lauri ed olmi saranno piantati nelle aiuole laterali lungo le facciate dell’edificio che delimita la piazza. Il giardino centrale non perderà la sua siepe perimetrale e acquisterà altre piante decorative.
I lavori saranno realizzati dalla ditta “Edil Fema Srl” di Roma per un importo di circa 345mila euro.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Marcellina – Nonna Dina compie cento anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *