A24: Domani sit in di protesta di Sel ai caselli autostradali contro l’aumento dei pedaggi

Fine settimana “caldo” quello di domani, sabato, in alcune zone della Valle dell’Aniene. La Sinistra Ecologia Libertà (SEL) della Valle dell’Aniene ha organizzato presidi e manifestazioni in prossimità dei caselli autostradali di Vicovaro/Mandela,Castel Madama e Tivoli della A/24 Roma – L’Aquila. Motivo della protesta, l’aumento dell’8,3% del pedaggio autostradale, con la conseguenza che per i 25 chilometri del tratto Mandela/Vicovaro – Roma/Lunghezza il costo è diventato di 4,10 euro, di 3,20 euro per quello Castel Madama – Roma e di 2,10 euro per andare da Tivoli a Roma.
“Si tratta – sostengono da Sel – di tariffe insostenibili per un cittadino pendolare e per le piccole imprese artigiane, costretti a percorrere per motivi diversi la A24”.
Per Sel è, pertanto, necessario revocare gli aumenti, modificare il sistema delle tariffe autostradali, istituire forme di abbonamento per i pendolari, declassare il tratto urbano della A24 escludendolo così dalle tariffe autostradali ed istituire sulla A24 una corsia riservata ai mezzi pubblici.
Alle tre manifestazioni con inizio alle ore 10, è prevista la partecipazione di rappresentanti di Sel in Parlamento ed in Regione Lazio.

Fabrizio Lollobrigida

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Beccato a Tivoli un furbetto della spazzatura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *