Riofreddo, La Rsa “Rio Oasi” resta COVID-Free

I nonni si preparano al Natale realizzando l'albero e gli addobbi della struttura

Natale davvero atipico e al termine di un anno terribile, quello che si stanno preparando a trascorrere a Riofreddo gli ospiti della Residenza protetta “Rio Oasi”, gestita dal gruppo “Sereni Orizzonti” e tuttora Covid free. Costretti da troppo tempo a fare a meno degli abbracci dei loro parenti e amici, i nonni non si sono lasciati scoraggiare. Seguiti come sempre dall’infaticabile educatore Daniele, si sono rimboccati le maniche decorando l’albero all’ingresso della Rsa e fabbricando con materiale di recupero coloratissimi addobbi natalizi per i diversi piani e ambienti della struttura. In questo modo hanno potuto trascorrere le lunghe giornate che li separano dalle festività in un clima di serenità: una medicina preziosa, che impedisce loro di abbattersi per l’isolamento forzato e la lontananza dai loro cari. «Si sta per chiudere un anno veramente difficile per tutti, compresi i familiari dei nostri ospiti» osserva il direttore Paolo Trionfera. «Nonostante l’assenza forzata di molti colleghi, i nostri Oss (Fania, Doritina, Sofia, Sergio, Sabrina, Debora e Sara) e infermieri (Francesca, Andrea, Mauro, Luca e Tommaso) non si sono mai tirati indietro per tutto il periodo dell’emergenza, garantendo al meglio l’assistenza sanitaria e i servizi correlati. A tutti loro rivolgo il mio più sincero ringraziamento».

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  TIVOLI - Lei lo lascia, lui posta su Facebook le foto intime: arrestato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.