La protesta dell'Olivieri sotto il Comune di Tivoli

Polemiche di genitori ed alunni dopo il servizio di Striscia la Notizia per l’Olivieri

A Tivoli proteste dopo il servizio di Striscia la Notizia sull'Olivieri. "Ci dissociamo" il coro di docenti e studenti.

Il servizio andato in onda su Striscia la Notizia, martedì sera, ha scatenato un coro di proteste da parte dei protagonisti. Era tanto atteso da tanti genitori, alunni e docenti, per contribuire alla causa dell’Olivieri, e delle richieste di molti che spingono verso una soluzione alternativa a Villa Adriana. Alla fine, dopo la messa in onda, è stato considerato un boomerang.

 

Un'immagine tratta dal servizio di Striscia la Notizia sull'Olivieri di Tivoli
Un’immagine tratta dal servizio di Striscia la Notizia sull’Olivieri di Tivoli

 

“Noi mamme, le 4 della delegazione, ci DISSOCIAMO da striscia la notizia di questa sera” commenta Manuela Vendetti.
“Invitare loro – prosegue Venditti – per noi era un elemento in più per portare in evidenza quali sono i reali problemi dell’Olivieri. Anzitutto il discorso dello smembramento ,dell’orario pomeridiano ,della mancanza dei laboratori. Anche posando i laboratori non sarebbero riusciti a contenere tutti, mentre invece è stato messo solo in evidenza, che la scuola a Marzo riapre, ma in realtà NON RIAPRE la scuola ,assolutamente no. Quindi anche la notizia di per sé che è stata divulgata non è corretta”.
Dello stesso parere anche un altro dei componenti della delegazione che la scorsa settimana è stata ricevuta dal sindaco.

“Ci dissociamo dal servizio di Striscia – continua Antonello Livi -. Invece di mettere in risalto la situazione drammatica che stanno vivendo gli studenti si è dato spazio ad un servizio che avrebbe dovuto evidenziare tutt’altro. Hanno ridicolizzato i ragazzi e l’immagine dell’Istituto intervistando un acconciatore che non è dell’Olivieri. Avevamo inoltrato tutta la documentazione richiesta ma non ci saremmo mai aspettati di visionare un servizio incentrato sui tre ragazzi che ha completamente deviato il nostro messaggio. La nostra battaglia continua”.
Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Piscina comunale di Tivoli: riprendono le attività con nuovo affidamento temporaneo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *